Back News Notizie dal mondo

Notizie dal mondo

Embargo russo: il WTO lo dichiara illegale

L'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) ha stabilito che l'embargo istituito dalla Russia nei confronti di suini vivi, carni suine e altri prodotti derivati realizzati in alcuni paesi europei (Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia) è illegale, in quanto non si basa su standard definiti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE). La notizia è stata accolta con grande sollievo dalla Commissione Europea, mentre Mosca ha annunciato che farà ricorso contro la sentenza. Il Copa-Cogeca, l'ente UE che raggruppa le forze sindacali europee, ipotizza comunque che il governo russo provocherà un prolungamento dell'embargo almeno fino al 2018. (i.c.)

Esportazioni UE di carni suine ancora in aumento a giugno 2016

A giugno le esportazioni europee di carni suine hanno raggiunto le 237 mila tonnellate, un livello che è risultato del 70% più elevato rispetto allo stesso mese del 2015 e di poco inferiore al quantitativo record registrato ad aprile. Il risultato è stato determinato soprattutto dai maggiori invii verso la Cina, così come un incremento si è avuto per le vendite verso gli Stati Uniti. Complessivamente, il dato cumulato UE per il primo semestre è stato pari a 1,2 milioni di tonnellate, per un aumento del 60% rispetto al periodo gennaio-giugno 2015. (i.c.)

Germania: patrimonio suinicolo ancora in calo

In Germania gli ultimi dati relativi alle consistenze suine, aggiornati a maggio e ancora provvisori, indicano il persistere del calo del patrimonio suinicolo nazionale, che ha registrato una contrazione del -4% rispetto a maggio 2015. Il numero di capi censiti ammonta a 27 milioni di capi, che rappresenta anche il dato più basso degli ultimi cinque anni. (i.c.)

Crescita significativa per l’export di carni suine della Polonia

Nel primo trimestre 2016 le esportazioni polacche di carni suine fresche e congelate hanno raggiunto le 104 mila tonnellate, registrando una crescita del +5% in volume rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nonostante il calo tendenziale dell'export verso l'Italia, uno dei principali paesi partner della Polonia, gli invii verso Germania, Hong Kong e Stati Uniti hanno realizzato un incremento record, pari rispettivamente al +28%, +34% e +55% rispetto al primo trimestre 2015. (i.c.)

Germania: la salsiccia “Aachener Puttes” ottiene l’IGP

La salsiccia tedesca "Aachener Puttes" ha ottenuto il riconoscimento come Indicazione Geografica Protetta (IGP) da parte dell'Unione Europea. Il prodotto è un sanguinaccio a base di carne suina e dall'aroma speziato, grazie alla presenza tra gli ingredienti di diverse spezie quali pepe, noce moscata, maggiorana (obbligatoria), timo e chiodi di garofano. Esso può essere consumato fresco, conservato o affumicato e la zona di produzione è costituita dal territorio della città di Aquisgrana. (i.c.)