Back News Notizie dal mondo

Notizie dal mondo

UE: nuove norme per i suini da riproduzione

Il Consiglio agricolo europeo ha adottato nuove norme per semplificare la commercializzazione degli animali da riproduzione (compresi quelli suini) e del loro materiale genetico. L'obiettivo è armonizzare le varie legislazioni nazionali esistenti, eliminando così le differenze interpretative delle regole UE applicate dai diversi Stati Membri, e le modalità di registrazione e classificazione degli animali. (i.c.)

Brasile: esportazioni di carni suine ancora in aumento

Ad aprile, le esportazioni brasiliane di carni suine (fresche e lavorate) hanno raggiunto le 62 mila tonnellate, realizzando così un aumento di oltre il 47% in volume rispetto allo stesso mese del 2015. L'incremento dell'export ha compensato le minori vendite sul mercato interno, con la Russia che resta la destinazione principale grazie ad un livello degli acquisti di carni suine brasiliane pari a quasi 20 mila tonnellate (+20%).

Cina: in vendita gli stock di carni suine per arginare l’aumento dei prezzi

Visto il recente aumento delle quotazioni della carne suina sul mercato interno, la Cina ha deciso di mettere in vendita il prodotto che era stato immagazzinato dallo Stato in passato con la speranza di incrementare l'offerta e abbassare, così, i prezzi. Il rincaro delle quotazioni è stato determinato da una contrazione del patrimonio suinicolo nazionale, a causa di nuove leggi sanitarie particolarmente restrittive, e finora è stato immesso sul mercato un volume complessivo di oltre 150 mila tonnellate. (i.c.)

Giappone: in aumento le importazioni di carni suine

Negli ultimi tempi il mercato asiatico sta registrando una forte crescita delle importazioni di carni suine. Nel primo trimestre dell'anno, oltre alla Cina, anche il Giappone ha infatti realizzato un incremento degli acquisti dall'estero di tale prodotto, pari a oltre il 20% in volume rispetto allo stesso periodo del 2015. Complessivamente l'import nipponico ha raggiunto le 209 mila tonnellate e l'Unione Europea è quella che ha saputo trarre i maggiori benefici da tale situazione, inviando oltre 78 mila tonnellate verso tale mercato, provenienti soprattutto da Danimarca e Spagna. (i.c.)

Cina: importazioni di carni suine da record nel I trimestre 2016

Nel primo trimestre 2016 le importazioni di carni suine della Cina sono fortemente aumentate rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, raggiungendo un volume di oltre 286 mila tonnellate. Il quantitativo ha registrato un aumento del +90% rispetto al primo trimestre 2015 ed è provenuto soprattutto dall'Unione Europea, in particolare da Germania (70 mila tonnellate) e Spagna (50 mila tonnellate). Il motivo del forte incremento sembra essere l'elevato livello di prezzo che la carne suina ha attualmente sul mercato cinese, che spinge gli importatori ad acquistare più prodotto estero vista anche l'impossibilità, per gli allevatori cinesi, di incrementare la produzione nazionale nel breve periodo. (i.c.)