Back News Notizie dall'Italia

Notizie dall'Italia

OI Gran Suino Italiano lancia patto di filiera

Un patto di filiera per definire e realizzare un piano strategico di rilancio del comparto suinicolo italiano. Questo in sintesi quanto ha proposto Guido Zama, presidente dell'OI Gran suino italiano, all'assemblea dell'organizzazione interprofessionale tenutasi nei giorni scorsi a Modena. Diverse le azioni previste: dalla difesa della provenienza italiana della carne per salumi e insaccati a iniziative di marketing per conquistare nuovi mercati esteri. Ai lavori, conclusi dall'assessore all'agricoltura dell'Emilia-Romagna Tiberio Rabboni, hanno partecipato anche Gabriele Canali, direttore Crefis e Andrea Rossi, referente settore suinicolo del Crpa (s.b.)

Nuove opportunità per l’export italiano di salumi verso gli USA

L'Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi (ASSICA) ha dichiarato di aspettarsi un aumento nell'export italiano di salumi e carni suine verso gli Stati Uniti pari a circa 10 milioni di euro. Le maggiori opportunità commerciali deriverebbero dalla recente sospensione, da parte degli Stati Uniti, del divieto di importare alcuni salumi dall'Italia. Questo, a partire dal 28 maggio, possono infatti essere venduti sul mercato americano e tra i prodotti che subiranno uno slancio nelle esportazioni vi sono i salami, le pancette, il culatello e la coppa. (i.c.)

Cambia il regolamento della Cun

In questi giorni è stata approvata una modifica al regolamento interno della Commissione unica nazionale settore suinicolo. Di seguito il testo della modifica introdotta: "Al verificarsi della condizione prevista dall'articolo 7 ultimo comma, il componente o i componenti che abbandonano la riunione decadono da membri della Commissione e vengono sostituiti dai rispettivi supplenti. Il membro o i membri decaduti possono essere indicati dalle rispettive associazioni di categoria non prima di otto mesi dalla data di decadenza". (s.b.)

A Fontanesi la presidenza Unapros

Lorenzo Fontanesi è stato eletto presidente dell'Unapros, l'unione nazionale tra le organizzazioni dei produttori di carne suina.
Unapros, costituita nel 2009 con sede a Reggio Emilia, riunisce le principali Op suinicole italiane. (s.b.)

L’Antitrust ammonisce l’Anas

L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha emanato un pronunciamento che coinvolge l'Anas, l'Associazione nazionale allevatori suini.
A finire sotto il faro dell'Antitrust c'è la doppia veste di Anas che, oltre ad amministrare e tenere i Libri genealogici, è operatore commerciale con la società Geni. Due attività incompatibili, secondo l'Antitrust, perché nello svolgere l'impegno istituzionale l'Associazione potrebbe favorire la propria società commerciale. Per questo, secondo l'Autorità, la tenuta dei Libri genealogici dovrebbe tornare in capo al Mipaaf o andare a organismi indipendenti. (s.b.)