Back Prodotti

Prodotti

Newsletter di agosto 2017

In luglio la reddittività dell'allevamento suinicolo italiano è migliorata rispetto al mese precedente (+6,7%), mentre quella della macellazione è diminuita del -1,6%. Diminuisce anche la reddittività della fase di stagionatura dei prosciutti Dop (-5,7% per la tipologia pesante), mentre sale quella dei prosciutti per produzioni non tipiche.

Scarica la newsletter di agosto 2017

Newsletter di luglio 2017

In giugno la reddittività dell'allevamento suinicolo italiano è peggiorata rispetto al mese precedente (-0,8%), mentre quella della macellazione è aumentata del +2,8%. Diminuisce anche la reddittività della fase di stagionatura dei prosciutti Dop (-1,5% per la tipologia pesante), mentre sale quella dei prosciutti per produzioni non tipiche.

Scarica la newsletter di luglio 2017

Newsletter di giugno 2017

In maggio la reddittività dell'allevamento suinicolo italiano è lievemente peggiorata rispetto al mese precedente (-0,4%), mentre un calo più consistente ha interessato quella della macellazione che è peggiorata del -6,4%. Diminuisce anche la reddittività della fase di stagionatura dei prosciutti Dop: -0,6% per la tipologia pesante e -1,6% per quella leggera.

Scarica la newsletter di giugno 2017

Newsletter di maggio 2017

Anche in aprile la reddittività dell'allevamento suinicolo italiano è migliorata (+5,2% rispetto al mese precedente), cosi come quella della macellazione che è cresciuta del +3,5%. Stabile, invece, la reddittività della fase di stagionatura dei prosciutti Dop, mentre è in calo quella dei prosciutti per prodotti non tipici (-1,9% per la tipologia pesante e -2,0% per quella leggera).

Scarica la newsletter di maggio 2017

Newsletter di aprile 2017

In marzo la reddittività dell'allevamento suinicolo italiano è migliorata del +0,4% rispetto al mese precedente, cosi come quella della macellazione che è cresciuta del +2,3%. Negativa, invece, la reddittività della fase di stagionatura dei prosciutti sia Dop (-0,1% per la tipologia pesante e -0,2% per quella leggera), che per la produzione di prodotti non tipici.

Scarica la newsletter di aprile 2017